giovedì 20 dicembre 2012

Semplici regole per l'eye tracking e il webwriting

E' stato ormai assodato da tempo che le persone su Internet non leggano interamente quello che c'è scritto, ma diano un'occhiata veloce per vedere se gli argomenti principali possano essere di loro interesse.


Come fare allora per ottenere la loro attenzione?

Secondo la tecnologia dell'eye tracking l'occhio che esplora una pagina web si sofferma principalmente sulla parte in alto a sinistra.




Pertanto è opportuno posizionare i contenuti (o i link) più importanti nella parte alta della pagina, dove si ha maggior probabilità di essere visti.
Lo stesso vale anche per le SERP, ecco perchè è così importante essere al primo posto nei risultati di ricerca... ma di questo parleremo un'altra volta.


Per catturare l'attenzione degli utenti è opportuno inoltre seguire queste sei regole auree del webwriting:

domenica 9 dicembre 2012

Benvenuta a me!

Ciao a tutti, questo è il primo post che scrivo sul mio primissimo blog! :-)
Ho deciso di iniziare quest'avventura dopo aver frequentato le lezioni di Professional Blogger e Seo Specialist alla Business School del Sole 24 Ore...