lunedì 9 dicembre 2013

IAB Forum 2013: Il Real Time Branded Storytelling

La scorsa settimana ho partecipato con piacere ad alcuni workshop tenutisi allo IAB Forum. In particolare mi ha interessato quello dal titolo "Real Time Branded Storytelling" organizzato da Digitaslbi. Riassumo qui brevemente i contenuti essenziali. Si sono trattati diversi temi: dall'importanza di aver un sito "usabile" all'utilizzo delle real time analytics per creare contenuti che generino attenzione.


Digital Transformation 

Paolo Zilioli, IT Manager dello IEO, ci introduce al nuovo approccio alla comunicazione del Web da parte dell’Istituto Europeo di Oncologia.
La loro filosofia è che il paziente deve essere sempre messo al primo posto, anche dalla divisione IT.

martedì 3 dicembre 2013

7° Forum della Cultura d'Impresa 2

Riprendo ora il discorso della scorsa settimana, con cui  riferivo sinteticamente alcuni dei principali interventi avvenuti durante il 7° Forum della Cultura d'Impresa del Sole 24 Ore, e accenno alla seconda parte di quella serie di conferenze, mettendo in evidenza, tra i tanti temi trattati, i seguenti:
- il rimettersi in gioco di Manager e aziende (Carlo Bassi)
- il problema dell'occupazione giovanile (Edoardo Scarpellini)
- le imprese sociali (Plateroti, Enzo Manes, Alberto Contri)
- l'associazionismo per il Welfare (Chicca Conti Olivetti)





Il problema di manager e aziende che vogliono rimettersi in gioco


Questa crisi ci ha fatto capire che bisogna creare un nuovo ordine di cose. E come possiamo fare?
Con risorse sia finanziare, ma anche con il networking e le competenze.

lunedì 25 novembre 2013

7° Forum della Cultura d'Impresa

Per circa un anno ho trattato nel mio blog della comunicazione e delle sue tecniche.
Apro ora una breve parentesi per riferire sinteticamente su quanto è stato detto al 7° FORUM DELLA CULTURA D’IMPRESA tenutosi alla Business School del Sole 24 Ore e a cui ho partecipato.

Tuttavia, tutto quanto è qui riportato non è estraneo al mondo della comunicazione in quanto sono considerazioni ed idee che vanno comunicate e diffuse, perché la cultura d’impresa deve muoversi in sinergia con la cultura della comunicazione.
In questo forum si sono trattati vari argomenti che, presi debitamente in considerazione, potrebbero aiutare positivamente  in uno sviluppo economico che tenga conto della ricchezza del turismo per l’economia italiana, della diversità all'interno delle aziende, della valorizzazione delle giovani generazioni, della competenza e aggiornamento professionale, della  meritocrazia, ecc.
Accenno ora ad alcune di queste, la prossima volta completerò il quadro.


lunedì 11 novembre 2013

Lo storytelling tra arte e psicologia 2

Riprendendo l'argomento "Lo storytelling tra arte e psicologia", dopo aver accennato, la scorsa volta, all'aspetto tecnico e strutturale, che attiene di più all'arte, vorrei ora soffermarmi brevemente su quello strettamente emotivo che concerne il mondo psicologico.

Come si fa a raccontare una storia che catturi la mente dell'audience con determinate idee ed emozioni? 
Usare la struttura classica è essenziale, ma da sola non basta. Per coinvolgere i lettori c'è bisogno di qualcosa di più della semplice narrazione di un racconto. C'è bisogno di veicolare sentimenti ed emozioni o, ancora meglio, utilizzare simboli universali attraverso i quali possano essere "catturati".
Gli studi psicologici, da Freud ed Jung1 ai giorni nostri, hanno dimostrato che per catturare il pubblico con una storia dobbiamo fare in modo che venga trasportato emotivamente da quest'ultima e si immedesimi, si perda in essa.


Come far presa sul pubblico emotivamente?

lunedì 4 novembre 2013

Lo storytelling tra arte e psicologia

In queste ultime settimane ho voluto richiamare l’attenzione sul tema dello storytelling digitale, l’argomento discusso e trattato agli Internet Days di Milano che più mi ha affascinato.
Oggi vorrei fare un passo indietro per comprendere più in profondità cosa sia lo storytelling, antica arte, nata millenni prima dell'avvento dei social media.




L’arte dello storytelling
In realtà è l’arte di raccontare storie che mi ha sempre affascinato. Nel libro “Cos’è l’arteTolstoy definisce l’arte come “un contagio”, Jung meglio la definirà come “possessione”. La vera arte, dice Tolstoy, contagia l’audience tramite le idee, le fantasie e le emozioni dello storytelling. Più l’arte è autentica più sarà forte "il contagio”.
Dopo la sua morte questa tesi, basata su una sua intuizione, è stata confermata dagli psicologi, primi fra tutti Freud e Jung.


lunedì 21 ottobre 2013

Twitter e il Digital Storytelling

Lo storytelling può essere fatto attraverso diversi social media. Precedentemente ho trattato del digital storytelling su Facebook e tramite video, oggi vorrei fare un focus sulla possibilità di utilizzarlo tramite Twitter.
Naturalmente per ora sono pochi i casi in cui le aziende decidono di usare Twitter piuttosto che altri mezzi per raccontare il proprio brand.
Qui di seguito verranno proposti alcuni esempi trattati agli Internet Days di Milano.



domenica 13 ottobre 2013

Il Video Storytelling

Perchè il video storytelling è ciò a cui puntare?
Perchè il web e i social media prediligono gli elementi visuali e i consumatori si aspettano di poter fruire contenuti video o immagini.
Bisogna però tener presente che oggi giorno viviamo in una società over communicated dove il pubblico è sottoposto continuamente ad un sovraffollamento di messaggi.
Perchè i video catturino l'attenzione e suscitino interesse nelle persone devono pertanto essere di alta qualità e raccontare una storia rilevante.

domenica 6 ottobre 2013

Il Digital Storytelling ai tempi di Facebook

Qual è lo scopo finale del digital storytelling?

Una volta era creare interesse nel pubblico, adesso nel farlo interagire!

Ma come?



martedì 23 luglio 2013

Il Social Commerce e l'Italia

Siamo nel mondo del Web e lo siamo anche per ciò che concerne il commercio. Oggigiorno, infatti, come tutti sappiamo possiamo comperare online. Non solo, ma poichè siamo anche nell'era dei social network possiamo esprimere il nostro parere su prodotti e marche cliccando ad esempio "mi piace" sugli oggetti che troviamo interessanti , convenienti, che magari vorremmo acquistare o consigliare agli amici.

In breve, l'evoluzione del commercio online si è sviluppata nella direzione dello scambio di pareri e consigli, in quello che chiamiamo social commerce.
Questo scambio di opinioni a sua volta influenza gli acquisti; pertanto ha il potere di manipolare il mercato, crea un mercato parallelo che attualmente è in grande espansione. Si può che dire il suo potenziale di crescita non abbia limiti, anzi che sia il vero futuro delle piattaforme di commercio.





martedì 9 luglio 2013

7 modi per fornire un customer service di successo per un e-commerce



Il customer service è un elemento strategico nel rapporto tra rivenditori e clienti. Con l’ascesa dei social media, gli e-commerce devono stare più attenti ai consumatori “sociali” e rispondere loro in modo rapido e personalizzato.

 

In che modo si possono aiutare i consumatori di un e-commerce?

mercoledì 5 giugno 2013

L'e-commerce in Italia nel 2013

Quest'anno l'e-commerce, nonostante la crisi, è in crescita. Infatti, gli utenti attivi online aumentano del 50% rispetto all'aprile 2012, mentre nel periodo natalizio sono stati quasi 14 milioni gli e-shopper. La diffusione crescente di smartphone porta inoltre a una crescita del 160% per il mobile commerce, arrivando a 427 milioni di euro. 


Secondo Riccardo Mangiaracina, Responsabile della Ricerca dell'Osservatorio B2c Netcomm-Politecnico di Milano, nel corso del 2013 aumenterà ulteriormente la qualità e quantità dell'offerta online, grazie sia ai nuovi ingressi (soprattutto nei comparti dell'abbigliamento e dell'arredamento) che all'estensione della gamma da parte di alcuni player dell’e-commerce. 

domenica 26 maggio 2013

Corporate Blog Manifesto



1) Tell the truth. The whole truth. If your competitor has a product that's better than yours, link to it. You might as well. We'll find it anyway.

2) Post fast on good news or bad. Someone say something bad about your product? Link to it, before the second or third site does, and answer its claims as best you can. Same if something good comes out about you. It's all about building long-term trust. The trick to building trust is to show up! If people are saying things about your product and you don't answer them, that distrust builds. Plus, if people are saying good things about your product, why not help Google find those pages as well?

domenica 12 maggio 2013

Personal Branding: tips and tricks (seconda parte)

Il vero potere è quello dell'influenza. E' il fatto di esser conosciuto per aver dato il contributo più significativo alla tua area professionale.

Si tratta del potere della reputazione.

Il tuo gruppo di lavoro non riesce a creare dei meeting produttivi? proponiti per scrivere l'agenda del prossimo incontro. Sei tu che deciderai di cosa parlare e di cosa no.

Nessuno del tuo team vuole scrivere il report della riunione? Fallo tu. Chi tiene in mano la penna scriverà la storia dell'organizzazione.

La cosa più importante da ricordare è che il potere è una questione di percezione.
Se vuoi che le persone ti vedano come un brand forte, devi agire come un leader credibile. Quando pensi a te stesso come un brand, non hai bisogno che l'autorità ti venga data dall'organigramma dell'organizzazione. Tu sei il leader di te stesso!

martedì 23 aprile 2013

Personal Branding: tips and tricks (prima parte)

Le grandi aziende conoscono l'importanza del brand. Oggi giorno, nell'età dell'individualismo, ognuno di noi deve essere il proprio brand.

Che cosa ti rende diverso dagli altri?

Tu non sei semplicemente un impiegato della General Motors o un lavoratore della General Eletric. Non "appartieni" a nessuna azienda per tutta la vita. Non sei definito dal tuo job title e non sei confinato nella tua job description.

Inizia oggi a pensare a te stesso come un brand. Inzia il tuo personal branding.


martedì 9 aprile 2013

SharePoint 2013: più social di prima

La nuova versione di SharePoint, uscita lo scorso Marzo, si differenzia dalle altre soprattutto per le sue caratteristiche social.

Infatti, con SharePoint 2013 la funzione di Enterpise Content Management comprende: social network interno, funzione di ricerca, collaborazione tra colleghi grazie ad accesso diretto dei documenti.


Alcuni dei benefit sono:

venerdì 1 marzo 2013

Cos'è la Video Analytics?

Dopo aver parlato di Web Analytics e di Web Behavioral Analytics, vorrei soffermarmi sulla Video Analytics: ovvero sull'analisi dell'interazione degli utenti con un prodotto video.

Anzitutto cosa bisogna misurare?
  • tempo di visualizzazione medio
  • numero di visualizzazioni complete
  • utilizzo dei pulsanti di comando
  • regolazione del volume
  • punti di uscita dalla visualizzazione da parte degli utenti
  • parti del video più viste/riviste

come si può misurare?

martedì 12 febbraio 2013

Web Analytics vs Web Behavioral Analytics

Scrivere contenuti, promuoverli, migliorare la loro visualizzazione sul Web è importante, ma è altrettanto importante analizzare la performance del nostro blog, perchè senza misurazione non si potrà mai avere una vera e propria ottimizzazione del nostro business.

La disciplina che tratta questo tipo di studio è la Web Analytics che attraverso la misurazione, l'analisi e la reportistica di dati quantitativi e qualitativi è in grado di studiare il comportamento degli utenti di un determinato blog/sito. (es. quanti click, pagine viste, download fatti dagli utenti)

Per analizzare nello specifico il comportamento del nostro pubblico è bene far riferimento però alla Web Behavioral Analytics.

domenica 20 gennaio 2013

Link baiting: come ottenere link al proprio blog

Mettere un link esterno significa dare un "voto" ad una risorsa web di buona qualità.

I motori di ricerca misurano l'affidabilità di un blog o di un sito anche in base alla quantità e qualità di link che puntano ad esso.

Un buon metodo per ottimizzare il proprio sito e migliorare quindi il proprio posizionamento nei risultati di ricerca è il Link baiting.

Secondo +Matt Cutts il Link baiting è qualcosa abbastanza interessante da catturare l'attenzione delle persone. E' un contenuto unico, interessante e di qualità in grado di diventare virale.

Spesso si usa per affiancare ad una strategia di PR un valore SEO permanente. Infatti, il Link baiting è capace di generare pagine ad alta popolarità (e PR) che potranno essere riutilizzate per incrementare  la popolarità di altre pagine all'interno del blog.

Tenete presente però che i risultati si vedono col tempo, ma durano a lungo.


Ma cosa possiamo fare allora per catturare l'attenzione degli utenti e ottenere link al nostro blog?

martedì 8 gennaio 2013

8 semplici passi per un Piano di Comunicazione efficace

Il Piano di Comunicazione è uno strumento utilizzato da un'organizzazione per programmare le proprie azioni di comunicazione in un periodo di tempo definito.

Serve per ordinare, sviluppare e impiegare le risorse (umane, strumentali, economiche) necessarie per raggiungere gli obiettivi dell'organizzazione.

Il Piano di Comunicazione è pertanto indispensabile per tutte quelle organizzazioni (pubbliche e private) che vogliono raggiugere i propri obiettivi col miglior rapporto costi-benefici e quindi con efficienza ed efficacia.


Ecco come procedere: