lunedì 21 ottobre 2013

Twitter e il Digital Storytelling

Lo storytelling può essere fatto attraverso diversi social media. Precedentemente ho trattato del digital storytelling su Facebook e tramite video, oggi vorrei fare un focus sulla possibilità di utilizzarlo tramite Twitter.
Naturalmente per ora sono pochi i casi in cui le aziende decidono di usare Twitter piuttosto che altri mezzi per raccontare il proprio brand.
Qui di seguito verranno proposti alcuni esempi trattati agli Internet Days di Milano.




Scribe - Tus Ideas
"Questo è un esempio di digital storytelling davvero potente, emotivo e coinvolgente".
Un’artista aveva l’incarico di disegnare su un 6 x 3 (mezzo classico usato ai primi tempi dalla pubblicità) quello che la gente su Twitter le suggeriva. Il Billboard era situato in una zona trafficata di Città del Messico. Attorno a quel Billboard, dietro cui viveva in un piccolo monolocale la ragazza, i cittadini si fermavano a dare consigli, perfino una band molto famosa si era fermata in quel luogo per fare un concerto in suo supporto. Tutti quindi spendevano del loro tempo con la marca; così la marca viveva.

"Trovata molto ingegnosa e utile".
Sky collegava gli account Twitter dei suoi clienti al decoder. A chiunque twittasse con #skyrec veniva registrato il programma desiderato sul proprio decoder. Con questo si vuole affermare che per migliorare la propria reputazione e avere attenzione non è sempre necessario fare storytelling; infatti questo esempio non lo è. In breve: se c'è qualcosa da dire, bene, altrimenti si possono utilizzare i social media in modo diverso e offrire ai clienti e a tutte le persone con cui ci si vuole relazionare un nuovo servizio.

Gazzetta dello Sport – Giro d’Italia
"Incitamenti doc".
La Gazzetta dello Sport ha preso gli incitamenti che i tifosi mettevano su Twitter e li ha scritti con gli spry sull'asfalto, prima del passaggio dei corridori. I contenuti sono gli stessi (l’incitamento dei tifosi è sempre esistito), ma sono veicolati tramite un mezzo nuovo, che è Twitter, direttamente e in tempo reale al percorso di gara. E' un esempio di come è possibile integrare un canale digitale con una realtà tradizionale come gli incitamenti sull'asfalto durante il Giro d'Italia.


Tratto e rielaborato da "Cosa significa fare Storytelling Digitale e qual'è il rapporto con i media in cui viene veicolato", Internet Days 2013


Nessun commento:

Posta un commento