domenica 26 maggio 2013

Corporate Blog Manifesto



1) Tell the truth. The whole truth. If your competitor has a product that's better than yours, link to it. You might as well. We'll find it anyway.

2) Post fast on good news or bad. Someone say something bad about your product? Link to it, before the second or third site does, and answer its claims as best you can. Same if something good comes out about you. It's all about building long-term trust. The trick to building trust is to show up! If people are saying things about your product and you don't answer them, that distrust builds. Plus, if people are saying good things about your product, why not help Google find those pages as well?


3) Use a human voice. Employers who normally work with products must write posts on the blog. So, opninions and comments would be genuine and true. Only in a second moment posts can be shown to PR experts to have their approval.

4) Make sure you support the latest software/web/human standards. If you don't know what the W3C is, find out. If you don't know what RSS feeds are, find out. If you don't know what corporate blogs are, find out. If you don't know how Google works, find out.

5) Have a thick skin. Even if you have Bill Gates' favorite product people will say bad things about it. That's part of the process. Don't try to write a corporate weblog unless you can answer all questions, good and bad, professionally, quickly, and nicely.

6) Talk to the grassroots first. Why? Because the main-stream media is cruising weblogs looking for stories and looking for people to use in quotes. If a mainstream reporter can't find anyone who knows anything about a story, he/she will write a story that looks like a press release instead of something trustworthy. People trust stories that have quotes from many sources. They don't trust press releases.

7) Never change the URL of your blog. It tooks several months to build up the same reader patterns and trust.

8) If your life is in turmoil and/or you're unhappy, don't write. You could not give the 100% in what you are writing and your readers will realise it.

9) If you don't have the answers, say so. Not having the answers is human. If you say you'll know by tomorrow afternoon, make sure you know in the morning.

10) Never lie. You'll get caught and you'll lose credibility that you'll never get back.

11) Never hide information. Your information will get out and then you'll lose credibility.

12) If you have information that might get you in a lawsuit, see a lawyer before posting, but do it fast. Speed is key here. If it takes you two weeks to answer what's going on in the marketplace because you're scared of what your legal hit will be, then you're screwed anyway. Your competitors will figure it out and outmaneuver you.

13) Link to your competitors and say nice things about them. Remember, you're part of an industry and if the entire industry gets bigger, you'll probably win more than your fair share of business and you'll get bigger too. Be better than your competitors, people remember that. Remember how Bill Gates got DOS? He sent IBM to get it from DRI Research. They weren't all that helpful, so IBM said "hey, why don't you get us an OS?"

14) BOGU. This means "Bend Over and Grease Up." I believe the term originated at Microsoft. It means that when a big fish comes over (like IBM, or Bill Gates) you do whatever you have to do to keep him happy. Personally, I believe in BOGU'ing for everyone, not just the big fish. You never know when the janitor will go to school, get an MBA, and start a company. I've seen it happen. You never know who'll get promoted. 

15) Be the authority on your product/company. You should know more about your product than anyone else alive, if you're writing a weblog about it. If there's someone alive who knows more, you damn well better have links to them (and you should send some goodies to them to thank them for being such great advocates).



1) Dire sempre la verità. Tutta la verità. Se il tuo competitor ha un prodotto migliore del tuo, linkalo. I tuoi   consumatori lo troverebbero comunque.

2) Posta velocemente sia notizie positive che negative. Dicono qualcosa di brutto sul tuo prodotto? Rispondi tempestivamente e linkalo prima che lo faccia qualcun altro. Se la gente parla del tuo prodotto e tu non rispondi si crea sfiducia. Vuol dire che non sei interessato a sapere ciò che dicono e pensano i consumatori di te o, peggio, che hai qualcosa da nascondere. 
Invece, se qualcuno dice qualcosa di buono sul tuo prodotto, perché non aiutare Google a fargli trovare quelle pagine?

3) Usa una voce umana. Sarebbe bene far scrivere il blog a chi vive e lavora tutti i giorni con quel prodotto, per far sì che le opinioni e i commenti siano il più possibili veritieri e autentici. Soltanto in un secondo momento si può far visionare tali contenuti agli esperti di relazioni pubbliche per avere la loro approvazione.

4) Sii certo di possedere gli ultimi standard di software, di web, e umani. Non sai cos'è l'W3C? cercalo. Non sai cosa sono i feeds RSS? aggiornati. Non sai cosa sono i blog aziendali? informati. Non sai come funziona Google? cercalo.

5) Sii sensibile. Anche se hai il miglior prodotto di Bill Gates, le persone diranno sempre qualcosa di negativo. Fa parte del processo. Non aprire un blog aziendale se non puoi rispondere a tutte le domande, sia positive che negative, con professionalità, velocità ed educatamente.
6) Parla per primo alla società civile. La gente si fida delle storie che sono state citate da diverse fonti, non dei comunicati stampa. Pertanto se un reporter di un media main stream non trova nessuno che sappia qualcosa su una storia, scriverà una storia molto simile ad un comunicato stampa e di conseguenza non sarà considerato affidabile. 

7) Mai cambiare l'URL del tuo blog. Ci vorranno diversi mesi per recuperare lo stesso traffico e la fiducia dei lettori.

8) Se la tua vita è in subbuglio e/o sei infelice, non scrivere. Potresti non dare il 100% in quello che scrivi e i lettori se ne accorgerebbero.

9) Se non possiedi le risposte, dillo. Non avere le risposte è umano. Se dici che le avrai per domani pomeriggio, assicurati di averle entro la mattina.

10) Non mentire. Sarai scoperto e perderai per sempre (o per lungo tempo) la tua credibilità.

11) Non nascondere mai le informazioni. La verità prima o poi verrà fuori e perderai la tua credibilità.

12) Se hai delle informazioni che potrebbero portarti ad una causa legale, consulta un legale prima di postare, ma fallo in fretta. Se ci metti troppo tempo a rispondere ad una domanda, perché hai paura della reazione che potrà avere il mercato, i tuoi competitor potrebbero scoprirlo e usarlo a loro vantaggio.

13) Linka i tuoi competitor e scrivi cose buone su di loro. Ricordati che fai parte di un' industria e se l'intera industria diventa più grande, diventerai più grande anche tu. Sii migliore dei tuoi competitor, le persone se lo ricorderanno. Ricordate come Bill Gates ha ottenuto DOS? Ha mandato l'IBM a comprarlo dall'DRI Research. Loro non si mostrarono molto disponibili, così l'IBM chiese alla Microsoft se poteva procurargli un OS.

14) Di solito quando arriva un pezzo grosso (come l'IBM o Bill Gates) fai qualsiasi cosa per renderlo felice e soddisfatto. Personalmente credo che questo trattamento dovrebbe esser destinato a tutti e non soltanto ai colossi. Può accadere che uno qualunque si metta a studiare, che consegua un MBA e che apra una compagnia per conto suo. In poche parole tratta tutti quelli che hanno idee e/o opinioni al riguardo della compagnia come dei "pesci grossi". Non sai mai chi dei due verrà effettivamente promosso.

15) Sii un'autorità in merito ai tuoi prodotti e la tua azienda. Devi saperne più di qualsiasi altro al mondo, se vuoi aprire un blog. Se c'è qualcuno che ne sa più di te, connettiti con lui e ringrazialo di essere un ottimo sostenitore. 


Tratto da "Corporate's Blog Manifesto" di Scoble


2 commenti: