sabato 13 marzo 2021

Email Marketing: cos’è, strategie e linee guida per farlo

Durante questo breve excursus sul Web Marketing abbiamo accennato a quali dovrebbero essere gli obiettivi di un buon piano e fatto alcune considerazioni sulla realizzazione di un Sito aziendale che sia accattivante e produttivo.

Siamo poi passati ad accennare all’utilizzo delle potenzialità di Google Ads e all’introduzione dell’uso si Semrush per impostare una campagna vincente.

Al riguardo abbiamo poi sottolineato quanto sia importante anche sfruttare le recensioni, creare un Blog, implementare l’utilizzo dei Social e, naturalmente, comprendere l’imprescindibile necessità del Remarketing.

A questo punto non può mancare un accenno all’Email marketing. 

Cosa è  




L’Email marketing è un’ottima forma di behaviour driven communication che ha lo scopo di aumentare il database e incrementare le conversioni.

Perché portino al successo devono:

- avere anche obiettivi intermedi, oltre a quelli finali;

- essere personalizzate;

- essere visibili su tutti i device;

- essere rafforzate con l’automazione; 

- essere inviate sfruttando i migliori strumenti disponibili.

1. Gli obiettivi

L’obiettivo finale è evidente, l’abbiamo enunciato sopra. Ma come raggiungerlo?  Ponendoci degli obiettivi intermedi che possano portare a raggiungere quello finale, come, ad esempio, leggere un post sul blog oppure chiedere di scaricare un pdf.

Che siano informative o più orientate alla vendita devono portare all’azione. Ogni attività di lead generation deve quindi essere associata ad una CTA che linka ad una landing page ad hoc, perché è lì che avviene la conversione. 


2. Personalizzare

Personalizzare le Email è la cosa più efficace da fare per guadagnare attenzione da parte dei prospect e dei clienti: può davvero fare la differenza con i competitor, può attrarre i prospect e convincerli a cliccare l’offerta! 

La personalizzazione delle Email migliora il click-through-rate del 14% e le conversion rates del 10%. (Aberdeen Hub).

Allora cosa personalizzare:

 - l’oggetto: le Email con un oggetto personalizzato hanno il 26% in più di open rates unici rispetto alle Email non personalizzate. (Experian).

 - la Call to action: le Email con call to action personalizzate hanno il 42% più alto di click (Hubspot).

Come inviare e-mail personalizzate? 

Attraverso una segmentazione, che tenga conto di diversi parametri, ad esempio del ruolo e della zona geografica, come di qualunque altro elemento utile si sia riusciti a raccogliere sulla tipologia della nostra clientela. Si ottiene così la possibilità  di aumentare l’open rates ben del 14% e il click-to-rate approssimativamente del 15% e di diminuire i bounce rates, che ci segnala come spam e la possibilità di disiscrizione. (Mailchimp)

3. Considerare tutti i device

Il 53% delle Email vengono aperte da un device mobile. (Litmus). Poichè questo numero è destinato ad aumentare, diviene indispensabile l’adozione di un design responsivo nella propria strategia di Email Marketing.

Il Responsive Design si adatta a qualsiasi device si stia usando (desktop, tablet, smartphone).

Secondo lo studio di Experian le newsletter che avevano un design responsivo hanno avuto un incremento del 63% del click-to-rate e del 18% delle transazioni negli E-commerce.

4. Automazione

Per continuare a “nutrire” i leads tramite campagne di Email Marketing è necessario usare l’automazione.

Automatizzare certe attività di marketing aiuta a veicolare, a diversi prospect, contenuti per loro rilevanti e interessanti quando e come vogliono loro.

Inoltre, in questo modo si rimane costantemente in contatto con i diversi segmenti di clienti per poter quindi inviare loro del contenuto targettizzato, indipendentemente dalla fase d’acquisto nella quale si trovano (v. Purchase funnel). 

Le tre più famose automatizzazioni di marketing sono:

     - carrelli abbandonati (per gli e-commerce);

     - reminders basati sullo storico delle ricerche;

     - Email di cross-selling;

     - invio di gated content.


5. Gli strumenti

Quali strumenti di Email Marketing usare? Mailchimp, Mailup, Magnews sono validi strumenti di email marketing.

Se invece si vuole puntare su strumenti specializzati in Marketing Automation, ecco i più noti: Hubspot e Pardot di Salesforce. 


Ti potrebbero anche interessare:

- Le basi dell’ Email marketing per E-commerce

- E-mail Marketing per un e-commerce efficace in 5 step


Nessun commento:

Posta un commento